SHOW ROOM
V. Emilia 2/c
43010 Ponte Taro (PR)

Tel. +39 0521 615044
info@puntocasaparma.it

Home » Il Punto su... » Il vetro giusto per le finestre e porte finestre

« torna indietro

 

Il vetro giusto per le finestre e porte finestre

Sapere scegliere e proporre il vetro da utilizzare per nuovi infissi è fondamentale, perché non tutti i vetri sono uguali, e qui si apre un panorama davvero molto vasto. Va subito specificato che l’utilizzo di vetrazioni basso emissive al posto delle vetrazioni isolate tradizionali consente un maggiore abbattimento sia acustico che termico; anche del 60%. Tra l’altro la differenza di costo tra i vari tipi di vetro non è nemmeno eccessiva, per cui il valore dell’infisso, in termini qualitativi, è ancora più elevato. Ma anche la zona climatica o la localizzazione dell’abitazione deve indirizzare la scelta del cliente.

 

Per una zona climatica particolarmente rigida (E) con l’utilizzo di una vetrata isolante tripla si può arrivare ad abbattere anche l’80% (in funzione anche del tipo di gas contenuto all’interno). Ma lo spessore totale del vetro ed il costo puntano decisamente verso l’alto. In generale quindi, sono consigliati i vetri basso emissivi, anche perché hanno dimensioni adatte alle intercapedini dei profili e peso uguale rispetto ai tradizionali vetrocamera. Se poi all’interno dell’intercapedine c’é un gas inerte, piuttosto che aria, ancora meglio. Solitamente si parla di Argon, di costo moderato. Validissimi quelli che contengono Krypton, dalle prestazioni eccezionali ma di costo più alto (almeno il doppio rispetto ai vetri con Argon), ed utilizzabili per spessori fino a 12 mm, oltre i quali invece peggiorano le prestazioni.

 

Tipi di vetro

Vetrocamera

Comunemente chiamati doppi vetri perché costituiti da due lastre unite lungo il perimetro con un sigillante plastico. Le lastre sono distanziate da 4 mm e lo spazio d’aria è riempito con un gas isolante termico/acustico

 

Vetro basso emissivo

Ideali per il risparmio energetico. Trattengono fino al 90% del calore interno. Consigliati nelle zone cliamtiche più fredde.

 

Vetro fonoassorbente

Ideali per zone soggette ad un alto grado di inquinamento acustico (abitazioni che si affacciano su strade particolarmente trafficate). Utilizzano vetro elastico accoppiato e rivestito con speciali pellicole.

 

Vetro assorbente

Ideali per zone climatiche molto calde in quanto respingono il calore esterno e senza bisogno di oscurare i vetri con persiane o tende. Sono anche riflettenti e quindi ideali per grandi vetrate.

 

Vetro riflettente

Indicati per infissi posizionati in locali mansardati.

 

Vetro blindato

Consigliato per infissi di grandi dimensioni o se vengono richieste particolari caratteristiche antieffrazione. Sono accoppiati (due lastre unite da una pellicola resistente allo strappo) o temperati (alta resistenza agli urti).